5×1#135
*MNTZUMA

by Redazione DATE*HUB

5 illustrazioni raccontate

135esimo appuntamento con 5×1 – 5 opere x 1 artista, la rubrica dedicata ad artisti, illustratori e creativi talentuosi che, di volta in volta, si presentano ai nostri lettori con cinque illustrazioni raccontandocene la storia, le tecnica e tutte quelle curiosità “dietro il foglio… o lo schermo”.
Oggi conosciamo Mntzuma!

Ecco cosa ci racconta di lui: «Scrivere una breve biografia. Il mio incubo. Sono da sempre più bravo a disegnare che a scrivere, infatti scarabocchio da quando ho memoria, dai banchi di scuola al computer. Mi chiamo Stefano  (in arte Mntzuma ), classe ’87.
Dopo il diploma in Digital Design allo IED di Milano e una breve esperienza in Svezia, ora lavoro come grafico nel settore del  gres porcellanato.
Oltre a fare piastrelle ovviamente disegno ancora, dopo aver scoperto la grafica vettoriale realizzo i miei lavori principalmente con questo stile.
I miei soggetti vanno dal mondo naturale alla cultura pop, il tutto condito da un tocco di surreale.
Ho già detto che odio scrivere mini bio?»

*Realizzai questa illustrazione durante un workshop di grafica vettoriale. Anche partendo da un disegno a mano libera spesso ( quasi sempre ) alcuni elementi nascono sul computer, in corso d’opera, come il fumo in questo caso.

*Non suona bene, ma in realtà questa la realizzai per noia, presi un vecchio bozzetto a matita di una tigre e mi divertii a reinterpretare le strisce.

*Ogni tanto creo qualche pattern ( un’influenza dal settore ceramico immagino ). Ispirato dalla serie “The handmaid’s tale” provai con qualcosa di più divertente di un modulo geometrico.

*Questa fa parte di una serie di illustrazioni che vorrei tenere sotto un tema comune, storie di fantasmi.

*Disegnai questa copertina per l’album di un gruppo rock reggiano, un’esperienza molto stimolante che mi diede anche l’occasione di realizzare un breve loop animato.

WEB* Instagram