5×1#129
*ANDREA DE LUCA

by Redazione DATE*HUB

5 illustrazioni raccontate

129esimo appuntamento con 5×1 – 5 opere x 1 artista, la rubrica dedicata ad artisti, illustratori e creativi talentuosi che, di volta in volta, si presentano ai nostri lettori con cinque illustrazioni raccontandocene la storia, le tecnica e tutte quelle curiosità “dietro il foglio… o lo schermo”.
Oggi conosciamo i mille volti di Andrea De Luca!

«Nato e cresciuto a Firenze, ho coltivato fin da piccolo la mia passione per il disegno e la grafica. Grazie ad un corso presso l’Istituto d’Arte mi sono avvicinato alle arti grafiche, ed in particolar modo all’incisione, alla stampa e alla tipografia.
Oggi ho fatto della mia passione un lavoro a tempo pieno, riuscendo a diventare illustratore e grafico in uno studio di Firenze, specializzato nel disegno di etichette per vini e a stretto contatto con le più grandi realtà del settore. Parallelamente a questo, porto avanti con dedizione progetti personali e non. Lo stile che ricerco è composto da linee nette e pulite, e una composizione grafica ricca di dettagli, col fine di dare al disegno un tocco vintage e allo stesso tempo moderno, con un po’ di lavoro in digitale.»

Beard & Moustache
Inizio con questa illustrazione perché rappresenta bene una parte del mio mondo. Da sempre guardo con ammirazione alle illustrazioni scientifiche antiche e ho voluto quindi cimentarmi in questo campo. Nove tipi di barbe e baffi con diversi primati: otto scimmie più mio padre. Questa illustrazione è stata selezionata, insieme ad altre, per la mostra ed il catalogo del premio Illustri 2018.

Ciao
Questa illustrazione invece è stata realizzata per il concorso Tapirulan 2017, il cui tema era “Ciao”. È stata esposta e selezionata tra quelle finite sul catalogo e sul calandario, il tutto sotto gli occhi di uno dei miei miti, Tony Wolf. Resterà quindi una illustrazione un po’ speciale per me, proprio perché mi ha dato la possibilità di raggiungere questo incontro.

 L’Abbandono
Mostro questa foto per far vedere una mia grande passione: l’incisione. Questa è su linoleum e si intitola “L’abbandono”. Amo le avventure di mare, con galeoni e lunghi viaggi, e questa immagine potrebbe essere parte di una di quelle storie. L’incisione è da anni un momento che certo di ritagliarmi tra un lavoro e l’altro, in modo da staccarmi un po’ dal digitale e tornare a sporcarmi le mani con l’inchiostro.

Lemon House
Un po’ di colore in questa cinquina. Una classica illustrazione botanica, con in più un elemento che torna spesso nei miei lavori, una casa. Mi piace immergere edifici abitati in scene surrealiste, sempre contornate di foglie e piante, giocando con le dimensioni.

The Drunk
L’ultima illustrazione è un lavoro fatto interamente su carta. Volevo provare a creare un’illusione ottica ed ho scelto un’ambientazione ancora una volta ripresa dalle stampe antiche. Una piccola sfida personale per far uscire fuori il teschio e per provare a tratteggiare texture diverse di legno, pietra e altro.

WEB* andreadelucaillustration.comInstagram