5×1 #105
*ALICE PIAGGIO

by Redazione DATE*HUB

5 illustrazioni raccontate

Nuovo appuntamento con 5×1 – 5 opere x 1 artista, la rubrica dedicata ad artisti, illustratori e creativi talentuosi che, di volta in volta, si presentano ai nostri lettori con cinque illustrazioni raccontandocene la storia, le tecnica e tutte quelle curiosità “dietro il foglio… o lo schermo”.
Oggi è il turno di Alice Piaggio.

Nata a Genova, sono diplomata al Liceo Artistico Statale Paul Klee di Genova e laureata in Progettazione Artistica per l’Impresa all’Accademia di Belle Arti di Genova. Mi sono laureata al biennio specialistico in Grafica delle immagini ed illustrazione presso l‘ISIA di Urbino. Collaboro insieme a 25 giovani illustratori alla gestione della rivista PELO magazine.

PELO
Non posso cominciare queste serie di illustrazioni senza citare il mio grande “amore”, quello delle notti insonni al computer, delle consegne dell’ultimo minuto, delle mille chat di gruppo, in poche parole, PELO.
Il terzo numero, per la quale ho realizzato questo yeti grasso in copertina, è dedicato ad una delle questioni più attuali che ci siano: le bufale.
Dai coccodrilli nelle fogne di New York ai gatti in bottiglia, le bufale sono sempre in agguato, nascoste dietro titoli misteriosamente rivelatori annunciano la scoperta di nuove forme di vita nel garage del vicino o ti allarmano per la morte di Lino Banfi e Piero Angela.
PELO è la guida per sbugiardare ogni fake news in circolazione ed è in vendita qui. Parola di yeti.

MYAU ZINE
Qualche mese fa sono stata invitata a partecipare al quinto numero di Myau zine a tema Luna Park, per la quale ho realizzato questa illustrazione per la sezione “la canzone illustrata”.
L’illustrazione nasconde il titolo di una canzone molto famosa che ha come protagonisti 4 ragazzi piccanti e un videogioco. Riuscite ad indovinarla?

ITALIANISM
Ho sempre avuto una passione per la mitologia, da quella egiziana alla greca. Uno dei miei sogni nel cassetto è quello di poter illustrare miti come il ratto di Proserpina, le dodici fatiche di Ercole o gli innumerevoli amori di Zeus.
In questa illustrazione, realizzata per il contest 10 parole di Italianism, dovevo rappresentare la parola intuizione, così mi sono inventata questa gag in cui ho immaginato un povero troiano che scambia il famoso cavallo di Troia per una piñata piena di caramelle e dolciumi. Ahi lui.

CIAO
Credo succeda raramente che il tema di un concorso ti coinvolga così tanto intimamente. Ecco a tal proposito voglio ringraziare Tapirulan per avermelo permesso e aver indetto un concorso a tema Ciao. Un pomeriggio uggioso stavo guardando la televisione quando tra le pubblicità passa lo spot di una nuova raccolta di modellini del Ciao Piaggio. Come un fulmine a ciel sereno ho acquisito consapevolezza del collegamento tra il mio cognome e il tema del concorso. Il resto è storia.

IL GATTO NERO
Ho un cane, un acquario e cinque gatti. Quando è uscito il bando per illustrare Il gatto nero di Edgar Allan Poe, non me la sono proprio sentita di tirarmi indietro. Ho pensato a tutte quelle volte che uno dei tanti gatti è entrato nel mio armadio o ha pisciato sul mio cuscino: è stato facile immedesimarmi nel protagonista della storia.
Miao.

WEB* alicepiaggioillustrator.wordpress.com • INSTAGRAMFACEBOOK