5×1#100
*FEDERICA DEL PROPOSTO

by Redazione DATE*HUB

5 illustrazioni raccontate

Nuovo appuntamento con 5×1 – 5 opere x 1 artista, la rubrica dedicata ad artisti, illustratori e creativi talentuosi che, di volta in volta, si presentano ai nostri lettori con cinque illustrazioni raccontandocene la storia, le tecnica e tutte quelle curiosità “dietro il foglio… o lo schermo”.
Oggi festeggiamo il numero 100 con la clamorosa Federica Del Proposto!

Foto di Caterina Sansone

Ecco la sua biografia: «Nata e cresciuta a Roma pubblica le sue prime storie brevi a fumetti per Coconino Press, mentre frequenta la facoltà di Architettura. Dopo la laurea si trasferisce a Parigi dove decide di dedicarsi tempo pieno all’illustrazione e al disegno. Attualmente vive tra Milano e Parigi collaborando con la stampa europea e americana, con l’editoria, con le agenzie di comunicazione e con aziende private. Ha disegnato e disegna per: The New York Times, Les Echos, The Wall Street Journal, ELLE France, Le Figaro, Gallimard, Havas Worldwide, CondéNast, Forbes e altri. È tra i selezionati del AI-American Illustration Prize, edizioni 2015 e 2016 e tra i vincitori dello YIA Young Illustrators Award 2015 di Berlino. Ama i concerti post-rock, disegnare ascoltando audiolibri di Agatha Christie e leggere Seinen manga.»

Le Départ – Partenza*
Fa parte di una serie di illustrazioni disegnate per Les Echos weekend, un bel settimanale francese che da’ molto spazio all’illustrazione contemporanea. L’articolo racconta la storia del Queen Mary 2, transatlantico in rotta da Le Havre a New York City, dal 1936 fino ai nostri giorni. Les Echos è stato il primo cliente a chiedermi di illustrare in questo stile dopo aver visto la “Summer Series”, progetto di ricerca personale recente in cui sperimento la colorazione digitale e tematiche nuove.

The Summer Series*
La scorsa estate sono stata invitata dallo studio Ventizeronove di Milano a interpretare la moda degli anni ’30 attraverso due illustrazioni, per una mostra collettiva alla Biblioteca della Moda di Milano. Da questa collaborazione è nata The Summer Series” un progetto di ricerca personale in cui ho maturato un po’ a sorpresa uno stile diverso dal mio solito. Una serie di illustrazioni a tema viaggi, moda, estate e donne, disegnate a mano e colorate in digitale in due versioni: una a colori e l’altra monocromatica. Il progetto sarà presto stampato in serie limitata, 20/30 esemplari per ogni immagine, per la Galleria Treize-Dix di Parigi.

I’m done consumerism*
I miei materiali preferiti sono da sempre le matite colorate e i fineliners, che mi diverto a combinare in un solo disegno. Negli ultimi mesi li ho messi un po’ da parte per sperimentare altro, ma periodicamente li riprendo e li rinnovo. Questa illustrazione è una piena pagina del 2017 disegnata per un articolo sull’over-consumismo.

Ask Real Estate*
Per circa sei mesi ho illustrato ogni settimana la rubrica Ask Real Estate” del New York Times, domande dei lettori e risposte degli esperti sui contratti d’affitto e sui problemi condominiali. Un formato orizzontale difficile, tempi strettissimi, tematiche di quotidiana amministrazione. Esattamente il contrario di quello che di solito ci si immagina come il “bel lavoro” dell’illustratore editoriale. Avere una rubrica fissa è un’esperienza rarissima, una bellissima sfida, un’occasione per imparare molte cose di questo mestiere.

Le Canal Saint-Martin*
Questa immagine sarà probabilmente la mia più ricordata dai posteri. Non solo perché è l’illustrazione con cui ho ricevuto tutti i premi che ho ricevuto, ricondivisa moltissime volte, ma perché segna anche il mio debutto ufficiale nel professionismo. È l’illustrazione introduttiva della mia prima mostra personale a Parigi, nel 2014 alla Galleria Michel Lagarde. La mostra esponeva gli originali disegnati per la mappa illustrata dei negozi del 10° arrondissement di Parigi, un progetto che Michel Lagarde mi aveva commissionato per presentare il mio lavoro ai clienti francesi. Quel progetto e questa immagine sono l’inizio ufficiale della mia carriera di illustratrice. È disegnata in tecnica mista matite colorate e fineliners, tecnica che molti clienti considerano come il marchio di fabbrica.

WEB* federicadelproposto.com