LIBRI
*LETTURE D’ESTATE

by Redazione DATE*HUB

Tutte le pieghe della narrazione

Si è aperta ieri nei Giardini di Castel Sant’Angelo una delle manifestazioni più amate dai romani, Letture dEstate lungo il fiume e tra gli alberi, che accompagnerà le serate della Capitale fino al 3 settembre. L’iniziativa, realizzata dalla Federazione Invito alla Lettura, fa parte degli appuntamenti storici dell’Estate Romana e torna quest’anno con un calendario densissimo di eventi e la partecipazione di sette librerie romane (Altroquando, AsSaggi, A Tutto Libro, Git Mondadori, I Trapezisti, Libri a Mollo e OttimoMassimo, la furgolibreria per bambini), ognuna con la propria isola a creare un’immensa libreria a cielo aperto.

Il tema conduttore, così come ideato del Direttore Artistico Lucio Villani, è la narrazione. La passeggiata nei Giardini ospiterà migliaia di libri e decine di Autori nel programma curato da Margherita Schirmacher. Ma anche una saletta cinema, due piccoli punti ristoro e una fornitissima area giochi.
Narrazione intesa come quella del fumetto, con ospite Filippo Scozzari; del rap, con ospite Amir Issa; della divinazione – chi meglio di Simon&The Stars per parlarne; la narrazione si farà politica con Roberto Ippolito e bellissima con Massimo Cuomo. Si narrerà di storie di divorzi con stile assieme a Diego De Silva, di baci con Roberto Emanuelli, di esistenze sulle anse dei fiumi col candidato Strega 2017 Matteo Nucci, di ragazze alessitimiche con Roberto Venturini, di punti esclamativi con Massimo Arcangeli, di Pulcinella con Massimiliano Torre. Di Calvino, con Giorgio Biferali. Ma anche della AS Roma, con Andrea Cardoni.

I visitatori potranno incontrare Autori alla loro opera prima: per esempio Filippo Nicosia, Anna Tedoldi candidata al Premio Strega 2017, Valerio Callieri vincitore del Premio Italo Calvino 2017, Mariano Sabatini, Premio Flaiano Opera Prima 2017. Protagoniste anche Scrittrici contemporanee per un filone di incontri a tema Suoni profondi della letteratura femminile con ospiti come Loredana Lipperini, Chiara Marchelli, Carla Vistarini, Gaia Servadio, Livia Aymonino, Anna Dato, Domitilla Calamai, Sandra Petrignani e Gaja Lombardi Cenciarelli, che parlerà di Margaret Atwood. Inoltre, parlando di donne e letteratura non possono mancare le Donne di Carta, che propongono una serata dal titolo Libri, testi e parole al chiaro di luna.

Louisa May Alcott è proposta da Ilaria Gaspari, mentre Rosanna Vano farà rivivere il mondo indimenticabile di Jane Austen. Dedicate invece al femminile di qualche secolo fa, una riflessione approfondita è proposta da Anna Mattei, autrice di Enigma dAmore nellOccidente Medievale, mentre Luca Maria Spagnuolo, dicitore ed esegeta di Dante per tutti, è l’interprete di Donna m’apparve, trittico di lectiones illustranti la figura della donna nella Divina Commedia. Non mancheranno i Lettori: l’attento e appassionato gruppo Facebook Leggo Letteratura Contemporanea, nella fattispecie la sua rappresentanza romana Colonna Trilussa incontrerà Fabio Stassi col suo ultimo libro e Mariano Sabatini con la sua opera prima.

Quella della lettura può essere anche una malattia e Letture dEstate offre una cura: Guido Vitiello, conosciuto come il Bibliopatologo  di Internazionale, sarà a disposizione per una seduta pubblica e gratuita. Inoltre, live painting con Sergio Algozzino e Simona Binni, disegnatori dell’editore Tunuè. E Cosa hai letto d’estate? domanderà Paolo Di Paolo agli Studenti, in un incontro che avverrà poco prima della riapertura delle scuole.
Letture d’Estate è da sempre al fianco di Peter Pan Onlus, impegnata dal 1994 nel sostegno e nell’accoglienza delle famiglie dei Bambini ricoverati nei reparti onco-ematologici del Bambino Gesù e del Policlinico Umberto I. La raccolta fondi sarà attiva per tutta la durata della manifestazione e il Pubblico, se vorrà, potrà donare per Peter Pan Onlus.

WEB * tutto il programma su www.invitoallalettura.org