5×1#70
*MARTA PANTALEO

by Redazione DATE*HUB

5 illustrazioni raccontate

Nuovo appuntamento con 5×1 – 5 opere x 1 artista, la rubrica dedicata ad artisti, illustratori e creativi talentuosi che, di volta in volta, si presentano ai nostri lettori con cinque illustrazioni raccontandocene la storia, le tecnica e tutte quelle curiosità “dietro il foglio”.
Oggi conosciamo Marta Pantaleo, un talento emergente dal segno puro e riconoscibile.

ME
Ecco cosa ci racconta nella sua biografia: È nata a Roma nel 1990, dove vive e lavora. Ha completato gli studi in Grafica e Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Roma e si è specializzata in illustrazione editoriale al Mimaster di Milano. Dal 2015 lavora come illustratrice freelance nell’ambito dell’editoria per ragazzi, quotidiani e riviste internazionali. Tra i suoi clienti Illustratore Italiano, Liber Magazine, The New York Times, Sinnos e La Nuova Frontiera. Pubblica il suo primo libro Ciao ciao giocattoli con Carthusia Edizioni, vincitore del Silent Book Contest 2016. Le sue illustrazioni sono esposte al Nami International Illustration Concours 2017 in Corea del Sud e sono state selezionate dal 3×3 Annual n.13 e dalla Folio Society per The Book Illustration Competition 2017. Infine è segnalata come talento emergente dell’illustrazione italiana dalla mostra Saranno Illustri, parte di Illustrifestival.

1

*Cover Illustratore Italiano
Mi è stata commissionata la cover del terzo numero di Illustratore Italiano, dedicato ai luoghi dove quotidianamente incontriamo il disegno. Ho scelto di rappresentare la stazione metropolitana, luogo dove la vita frenetica della città offre una pausa, lasciando posto all’attesa; un piccolo mondo a parte dove abbiamo il tempo di guardarci attorno e osservare. Ho scelto di raccontarlo in una sorta di “effetto matrioska” in cui il luogo urbano (la stazione) contiene il disegno (i manifesti illustrati) e a sua volta il disegno descrive la vita urbana.

2

*Ciao ciao giocattoli
Illustrazione tratta dal mio primo albo illustrato Ciao ciao giocattoli, pubblicato da Carthusia Edizioni e vincitore della terza Edizione del Silent Book Contest, primo concorso internazionale dedicato al libro senza parole.
Ciao ciao giocattoli racconta l’importante passaggio del “diventare grandi” attraverso un viaggio in cui i giocattoli sono protagonisti di curiose e nuove avventure.

3

*Onoffice
Onoffice, magazine inglese di architettura, in collaborazione con Visionar Agency mi ha commissionato di illustrare un articolo legato all’architettura con un approccio filosofico, evidenziando alcuni elementi architettonici dove si vede la ripetizione come varietà nella serialità. Queste sono le scale di Lifschutz Davidson.

4

*Women’s March
Realizzata per la collettiva LADIES NOT GENLEMAN. Con questa illustrazione ho voluto rendere omaggio alla protesta che si è tenuta il 21 gennaio in tutto il mondo.

5

*Pattern per Multifolia Atelier
Pattern realizzato per Multifolia Atelier. Destinato alla collezione primaverile, la scelta è stata una colorata orchestra in stile vittoriano.