5×1#67
*OMBRETTA TAVANO

by Redazione DATE*HUB

5 illustrazioni raccontate

Continua su DATE*HUB la rubrica dal titolo 5×1 – 5 opere x 1 artista dedicata ad artisti, illustratori e creativi talentuosi che, di volta in volta, si presentano ai nostri lettori con cinque illustrazioni raccontandocene la storia, le tecnica e tutte quelle curiosità che stanno “dietro il foglio”.

foto

Oggi conoscosciamo Ombretta Tavano, che tra omaggi cinematografici e momenti di vita quotidiana si sta facendo conoscere sui social e sulla carta stampata. Ecco cosa ci racconta di lei: «Nata in una torrida estate sulla costa ionica calabrese, si diploma al Liceo Scientifico ma presto realizza che la matematica e la fisica non fanno per lei. Si trasferisce al nord dove comincia a studiare per diventare illustratrice, cercando di non lasciarsi fermare dal freddo torinese.»

annie

* Annie Hall
“Annie Hall” è uno dei miei film preferiti. Questa illustrazione fa parte di una serie di poster che ho iniziato a fare per rilassarmi e per prendermi delle pause dallo studio, e che sono diventati ormai un appuntamento notturno.

non ci resta che piangere

* Non ci resta che piangere
Anche questo è un omaggio ad un grandissimo film. Mi è capitato di trovarmi a Napoli per poche ore fra un treno e l’altro e me ne sono innamorata, da allora ho iniziato ad interessarmi al genio che fu Massimo Troisi e questo è il risultato.

barone rampante

* Il barone rampante
Calvino è per me uno degli scrittori più importanti di sempre; “Il barone rampante” fu il primo libro che lessi fra i suoi, quando avevo ancora una decina d’anni. Ricordo che lo divorai in pochi giorni e che giocavo ad arrampicarmi sugli alberi imitando Cosimo. Questa illustrazione è un ricordo di quel libro e della mia infanzia.

commissione3

* In the morning
Questa illustrazione mi venne commissionata da una ragazza come regalo per il suo fidanzato. Ho adorato farla, nonostante capitasse in un periodo un po’ “no” della mia vita. Non penso ci sia nulla che mi piace disegnare di più di due persone innamorate.

caffè1

* Coffee break
Come ho detto prima, gli innamorati sono i miei soggetti preferiti. In questa illustrazione c’è un po’ di me e un po’ di uno scrittore che stimo tantissimo che aveva scritto un breve testo da cui mi sono lasciata ispirare. Non penso ci sia bisogno di dire altro, preferisco che a parlare siano gli sguardi, i gesti e i colori.

WEB* Behance