ILLUSTRAZIONE
*MADDALENA CARRAI

by Paola Cecchini

Trovare l’ispirazione a Livorno (o a Londra?!)

1 gucci lq

Maddalena Carrai nasce e vive a Livorno, si forma alla Laba di Firenze e comincia a lavorare ancor prima di aver terminato gli studi.
Il suo portfoglio contiene lavori per committenti ultra noti come Lady Gaga, Vespa e Brandon Maxwell, di recente ha lavorato anche come illustratrice editoriale per una rivista  medica.

2 lq

Importunandola su Facebook, sono uscite fuori queste domande al quale è sotteso l’eterno dilemma che assilla la ragazza di provincia “rimanere o andare via”:

* Quanto Livorno influenza la tua creatività?

Moltissimo, innanzitutto sono letteralmente drogata di mare, ne ho bisogno costantemente, di vederlo, di respirarlo e di sentirlo sulla mia pelle. Il livornese riesce a prendere la vita con molta calma, cosa in cui io (purtroppo) non riesco, e questa calma ispira le mie forme sinuose e quiete. Io lavoro solo se il mio stato d’animo è in pace (o quasi) con se stesso, e livorno riesce a tranquillizzarmi.

4 gucci lq

* Quanto Londra influenza la tua creatività? (ho visto che spesso hai partecipato a dei workshop della St. Martins)

In realtà Londra non è una città che adoro particolarmente, ma ha il vanto di avere questa bellissima scuola dove imparare molte cose sull’arte e la creatività e da dove prendere ispirazione. La Biblioteca della scuola ha un enorme quantità di libri che toccano ogni immaginabile angolo artistico e creativo in generale, quindi la mia più grande ispirazione a Londra è questa enorme biblioteca. Inoltre adoro i musei, in particolare Victoria and Albert Museum e il National Gallery, preferisco l’arte classica, antica e moderna, all’arte contemporanea e prendo moltissima ispirazione più da essa che dagli artisti contemporanei.

6 lq

* Qual è secondo te la migliore città in cui un illustratore potrebbe vivere?

E’ indifferente. il bello di questo lavoro è che lo puoi fare ovunque. il difficile (molto difficile) sta nel trovare lavoro e occasioni nuove. io lavoro soprattutto con l’estero, ma ho sempre vissuto a Livorno, per ora. Ci sono grandissimi illustratori che vivono a Londra, altri nelle campagne italiane, altri ancora in paesini francesi. E’ ovvio che se una persone vuole lavorare per lavori territoriali e magari avere anche uno studio proficuo è quasi impossibile farlo in Italia, ma nel campo dell’illustrazione è difficile un po’ ovunque (anche se meno che qui).

Black doll

one line gaga

* Il progetto di cui sei più orgogliosa

Penso sia la serie di illustrazioni che ho fatto per Vogue Talents.
La giornalista che ha richiesto i miei lavori mi ha dato moltissima libertà e io mi sono potuta esprimere al meglio con quello che amo di più: linee morbide digitali, acquarelli e pattern fatti a mano e molto stile grafico.

vogue 1 lq

* e infine…siamo già in Summertime Sadness… la migliore spiaggia labronica per gli amanti dell’illustrazione

Basta ci sia il mare, a me va bene qualsiasi cosa, tranne Tirrenia e tutta la costa che arriva fino a Forte dei Marmi, che come mare è orrenda! Comunque per me è importante che al mare ci siano più vecchietti che ragazzi della mia età. Gli anziani mi mettono più a mio agio se devo pensare ai miei lavori!

70 anni vespa

 

WEB * www.maddalenacarrai.com