VIDEOGAME APP
*PIZZA RAT RACE

by Sebastiano Barcaroli

RATS LOVES PIZZA!

pizza rat race apre

Oltre a Facebook, Instagram, Whatsapp, Twitter e Tinder, se ci sono delle app che ci risucchiano la testa quelle sono i videogame a scorrimento infinito, quelli dove non ci sono boss finali o partite da vincere, ma c’è solo da andare avanti (o in alto, o di lato, o dapertutto) per sempre, cercando ogni volta di battere il proprio record personale. C’è gente che sta affrontando cause di divorzio per colpa di uccellini che devono evitare tubi o di pupazzi pixelati che devono attraversare la strada.

pizza-rat-race1

Da oggi c’è una nuova killer app in città, si chiama PIZZA RAT RACE, e l’hanno creato due vecchie (non intendo in senso anagrafico) conoscenze di DATE*HUB, Mauro Gatti e Rubens Cantuni, il primo alle illustrazioni e il secondo alla programmazione. Segnatevi i nomi perché tra poco, quando anche voi vi annullerete completamente dietro questa app impossibile da mollare, saprete con chi prendervela.

Abbiamo chiesto ai creatori di PIZZA RAT RACE di raccontarci a parole loro qualche cosa sul gioco, ecco cosa ci hanno raccontato (non preoccupatevi, non ci saranno lunghissimi racconti di codici di programmazione da ubernerd).
«PIZZA RAT RACE è venuto in mente parlando di un video virale uscito qualche anno fa (rivelatosi poi un fake, pare. ATTENZIONE: contiene topi):

Ci serviva un concept semplice per avere un primo gioco da lanciare come Wonder Maru. Abbiamo pensato a questo ratto a caccia di pizza tra mille pericoli. Poi per rendere la cosa piu originale/interessante, abbiamo pensato che man mano che mangiava la pizza questo ratto poteva ingrassare, rendendo la corsa via via sempre più difficile.
Per lo stile abbiamo esplorato diverse soluzioni, ma sempre restando nel colore piatto e linee semplici, sia per velocità di realizzazione sia per seguire il trend di questi giochi arcade molto minimali che spopolano sull’app store, senza però uniformarci all’anonimato delle forme geometriche senza personalità. Volevamo comunque che avesse un’impronta personale.

pizza rat race gioco

Da bravi italiani all’estero ci siamo fatti prendere dalla nostalgia, e ascoltano un medley di Mino Reitano e Al Bano, abbiamo avuto l’idea di mettere anche una pizza margherita, circondata dal tricolore, che fungesse da bonus per ottenere piu punti. Messaggio non troppo subliminale sulla superiorita’ della pizza italiana su quella americana. Ma dall’America abbiamo importato un fantastico beverone dimagrante! Se il ratto lo beve ritorna alla sua dimensione iniziale (attenzione! Dimagrimento simulato. Potrebbe non funzionare nella vita reale).»

Io l”app l’ho scaricata subito. E il mio record è 5,. Vi sembra poco? Non lasciatevi ingannare dall’APPeal super-pop del gioco, in realtà è dannatamente difficile. Maledette lame rotanti!

Scaricate il gioco sull’AppStore!