EXHIBITION
*DAVID BOWIE • BLACK STARDUST

by Adriano Ercolani

We can be heroes, just for three days

Roma omaggia David Bowie con una mostra-tributo, di grande interesse per tutti i cultori del genio inglese recentemente scomparso. L’intento degli organizzatori è stato quello di mostrare la costante, inquieta, costantemente sorprendente originalità della ricerca di Bowie, figura in grado di influenzare, come icona universale dell’eleganza e della trasgressione, tutta l’arte e la cultura contemporanea.

Bowie locandina

Nella cornice unica al mondo del Quartiere Coppedé, il prossimo Venerdì 27 maggio si inaugura presso Spazio Cima (via Ombrone, 9) la mostra Bowie BlackStardust. Non si tratta di una mera esposizione, ma di una tre giorni di eventi dedicata per tutto il weekend all’esplorazione dei mille volti dell’artista.

Bowie- Tuono Pettinato

Tuono Pettinato

La mostra prevede l’esposizione di una selezione delle opere di pittori, illustratori e fumettisti, tra cui spiccano i nomi Tuono Pettinato, Lorenzo Ceccotti, Luca Ralli, Otto Gabos e Grazia La Padula. Saranno anche esposte opere di Marco Lodola e Giuliano Grittini (grazie alla Galleria Deodato Arte Milano), Mauro Bellucci, Giovanna Lacedra e Alessandro Palmigiani.
Non solo illustrazioni, ma anche fotografie: la mostra è impreziosita da alcuni scatti inediti dei tour di Bowie, realizzati negli anni da Tania Bucci.

Claudia Antonelli

Claudia Antonelli

In occasione del vernissage del 27 maggio, sarà presentato al pubblico il catalogo della mostra.
Ma, come detto, non si tratta di una mera esposizione, la tre giorni dedicata al Duca Bianco offre un ampio ventaglio di iniziative.
La sera dell’inaugurazione, Venerdì 27, l’evento proseguirà alle 20.30 nello storico locale Piper Club di Roma, di Via Tagliamento 9. La serata a tema Bowie si articolerà in due momenti: il concerto tributo della celebrata cover band Aladdin Insane; il DJ Set a tema Bowie (e affini) con Claudio De Tommasi, storico volto della prima televisione musicale italiana, VideoMusic.
Una scelta non casuale: Il Piper Club di Roma, nel 1987, ospitò la prima vera e propria performance di Bowie in Italia per la presentazione del Glass Spider Tour e l’album Never Let Me Down.

Giuliano Grittini

Giuliano Grittini

Il programma prosegue nei giorni seguenti con incontri volti ad approfondire la complessa ricchezza del fenomeno Bowie.
Nel pomeriggio di Sabato 28 si presenteranno due libri dedicati a Bowie: L’Uomo delle stelle di Lorenzo Bianchi, fantastica rilettura a fumetti della vita dell’artista; Fantastic Voyage di Francesco Donadio, imponente opera di analisi filologica dei testi dell’autore.

Grazia La Padula

Grazia La Padula

La mattina di Domenica 29 invece si terrà un imperdibile  workshop di disegno per bambini a tema David Bowie(ovviamente ribattezzato Hello Spaceboy), condotto dal fumettista Tuono Pettinato (vincitore del Gran Guinigi come Miglior Autore Unico a Lucca 2014).
Nel pomeriggio di domenica sarà possibile incontrare gli autori delle varie opere, ovviamente col sottofondo della musica di Bowie.

Il programma, nel dettaglio, della tre giorni di eventi si può consultare QUI.

 WEB* https://www.facebook.com/bowieroma/