FOTOGRAFIA
*HUÌBÀO

by Alice Momolo

Una mostra da non perdere!

igor-intro

Ispirato dal libro Un indovino mi disse di Tiziano Terzani, il fotografo italiano Igor Mozzilli ha deciso di intraprendere un’avventura di 235 giorni di viaggio che l’ha condotto da Nuova Delhi fino a Roma senza prendere aerei. Dal subcontinente Indiano e il Nepal, attraversando il sud-est asiatico e la Cina, per poi attraversare la Mongolia e salire a bordo della Transmongolica e della Transiberiana per giungere fino alle montagne degli Svaneti in Georgia. Poi l’Armenia, la Turchia e l’Europa dell’Est ed infine Roma.

igor2

Durante questo viaggio, Igor Mozzilli, ha avuto la fortuna di essere uno dei sopravvissuti al terribile terremoto in Nepal del 25 Aprile 2015. Questo tragico avvenimento ha creato un forte legame tra il fotografo e quello che è uno dei più poveri paesi del mondo, tanto che ha dato il via ad un crowdfunding per finanziare una mostra itinerante per tutta Europa per raccogliere fondi da destinarsi ad associazioni di volontariato presenti sul territorio Nepalese. Da qui deriva il nome della mostra, Huìbào, che in cinese significa restituzione: con la donazione dei fondi raccolti il fotografo vuole restituire qualcosa all’Asia ed ha scelto il Nepal come destinatario, dato il particolare momento di difficoltà che questo Paese sta vivendo dopo la catastrofe del terremoto.

igor3
igor4

La mostra si terrà alla biblioteca Rispoli in Piazza Grazioli, 4 a Roma (zona piazza Venezia) dal giorno 26 Aprile 2016.

igor5