5×1#41
*CHIARA DATTOLA

by Redazione DATE*HUB

5 illustrazioni raccontate

Continua su DATE*HUB la rubrica dal titolo 5×1 – 5 opere x 1 artista dedicata a creativi talentuosi che, di volta in volta, si presenteranno ai nostri lettori con cinque illustrazioni raccontandoci “la storia, i come e i perché” a ognuna di queste correlata.

Oggi è il turno di Chiara Dattola che si racconta così per noi: «Vivo a Milano ma se ci penso sono sempre stata nomade. Ho cominciato a disegnare perché mi piacevano i libri, e volevo raccontare delle storie. Il disegno era un modo per urlare le cose che non mi piacevano e farlo silenziosamente, senza “disturbare” nessuno. Mi sono sempre sentita fuori luogo, insicura e fuorviata. Ma col tempo mi sono accorta che ero più “ben assestata” che mai. Anche da piccola, già sapevo come sarei stata da grande, perché il mio stomaco mi ha sempre parlato bene. A un certo punto dell’adolescenza ho deciso che il mestiere dell’illustratore avrebbe potuto essere un buon mestiere per me. E mi ci sono messa. Ho sudato e studiato molto, cosa che faccio senza fermarmi mai. Mi ritengo una persona intelligente e curiosa. Leggo molto e di tutto, ascolto molto le persone che mi passano vicino. Mi piace l’umanità, nonostante tutto, e ho sete di lei. Vorrei continuare a lavorare come sto facendo ora e avere a che fare con persone buone, volenterose, capaci e chiare. Da due anni e mezzo pratico l’arte nobile della boxe che mi tiene in equilibrio, oltre ad insegnarmi cose nuove su di me. »

#sciamanomeneghino-#chiaradattola

Lo sciamano meneghino* Questa immagine è stata realizzata per la mostra “Italianism”, 10 ottobre 2015. Lo sciamano meneghino è lo sciamano della nostra tribù metropolitana. E’ l’unico che può dialogare con il dio Tempo per pregarlo di risparmiarci e non farci soffocare. Per me è molto importante la ricerca e ultimamente sto leggendo intorno all’uomo in generale. Quindi mi interesso di storia e antropologia, perché come dice Jung […] per essere ragionevole, l’uomo dovrà cominciare con l’esaminare sé stesso e poiché l’autorità non riesce a dirmi più nulla, io ho bisogno di una conoscenza delle intime radici del mio essere soggettivo. […]” E per arrivare a conoscere le proprie radici è necessario studiare le radici dell’umanità. Da questa e altre letture e nata quest’immagine.

#hystrio-#theatrefood-#chiaradattola

Maschere* Copertina per il numero di Hystrio a tema teatro e cibo, 2015.

#planetes-#editionsdurochet-#chiaradattola

Les p’tites planètes* Copertina e immagine interna del libro che uscirà per Les Editions du Ricochet in maggio 2016. Un libro per bambini, 3 anni in su, per spiegare il sistema solare ai piccoli.

#inthedarkness-#dentrolaforesta

Nell’oscurità* Immagine realizzata in inchiostro di china, nel 2015 per la mia solo exhibition  “Dentro la foresta”, Milano 25feb – 2 aprile 2016.

#calendariointernazionale

Internazionale 2016* Un paio di immagini dal calendario di Internazionale 2016*, settembre e dicembre. Dedicato all’umanità, e legato intimamente, come ricerca, all’immagine dello sciamano meneghino e alle immagini della foresta.

WEB*  www.chiaradattola.com