5×1#23
*LIVIA MASSACCESI

by Redazione DATE*HUB

5 illustrazioni raccontate

Continua su DATE*HUB la rubrica dal titolo 5×1 – 5 opere x 1 artista dedicata a creativi talentuosi che, di volta in volta, si presenteranno ai nostri lettori con cinque illustrazioni raccontandoci “la storia, i come e i perché” a ognuna di queste correlata.

Oggi è il turno di Livia Massaccesi che si racconta così per noi: «Ho studiato moda e design specializzandomi in grafica editoriale. Per sei anni sono stata art director da Falcinelli&Co. lavorando con diverse case editrici italiane, da pochi mesi ho aperto il mio studio. Come grafica seguo il progetto della nuova collana di musica di Minimum Fax, la direzione creativa di Write it (insieme a Stefano Vittori/Falcinelli&Co.) e sono art director dell’etichetta romana Lapidarie Incisioni. L’llustrazione è stata per me un’ evoluzione del mio lavoro di grafica e il mio approccio è in entrambi i casi mirato a comunicare con pochi elementi. La mia naturale inclinazione alla sintesi si riflette soprattutto sulle mie illustrazioni che sono quasi sempre costruite con i soli elementi per me necessari alla lettura del messaggio.»

1_LucioDalla

Ritrattinals * Lucio Dalla è uno dei ritratti che ho realizzato per il lancio della collana di musicassette italiane di This Is Not A Love Song ed è un progetto che unisce molte delle cose che mi appassionano: la musica, i volti e l’illustrazione. Fare ritratti, per me, è un gioco alla ricerca della maggiore riconoscibilità con il minor numero di elementi.

2_IlariaViola

Ilaria Viola * Questa illustrazione è la copertina del primo disco di Ilaria Viola, prodotto da Lapidarie Incisioni, ma è anche il mio primo esperimento con gli acrilici.
Con l’etichetta ho avuto la fortuna più volte di sperimentare tecniche che non avevo mai usato e con Ilaria ho voluto reinterpretare i miei ritratti dandole però la matericità e la densità che meritava il suo progetto musicale. Occhi esperti coglieranno tutte le magagne, che poi per noi sono diventate valore aggiunto al lavoro globale fatto sull’artista.

3_PerLaPrimaVoltaCheCiSiamoDetti

Per la prima volta che ci siamo detti se eravamo di spalle o eravamo vicini* Potrei dire che è il primo disegno “personale” che ho fatto, lottando contro l’istinto di sentirmi patetica. Mi piace associare quest’immagine alla canzone “I pirati” di Giovanni Truppi (da qui il titolo).

4_FineDellEstate

Fine dell’estate * Queste illustrazioni sono nella musicassetta This Is Not A Love Song dedicata al pezzo “Fine dell’estate” dei Thegiornalisti. L’idea  è quella di illustrare tutte le immagini evocate nella canzone, come se guardassimo attraverso gli occhi del protagonista.

5_MassimoVolume

Club Privé* Anche questa immagine, come molti dei lavori a cui tengo di più, è legata alla musica. I ragazzi di Sporco Impossibile mi hanno chiesto di reinterpretare la copertina di un disco indipendente italiano degli ultimi vent’anni. Ho scelto Club Privé dei Massimo Volume, ed è diventata la copertina del programma di aprile del locale romano Le Mura.

WEB* www.liviamassaccesi.it