UNDERGROUND
*BONOBOLABO

by Siriana F. Valenti

May the Force be with you

2013ott2434570

Marco-MiccoliIn un Paese come il nostro dove le Istituzioni preposte a promuovere Arte e Cultura si trincerano dietro la parola “crisi” e il più delle volte indicono concorsi che, a leggere bene tutti gli articoli che compongono il bando, ci sarebbe da tirare forte lo sciacquone e fare il gesto delle corna a mo’ di scongiuro, rimango sempre favorevolmente colpita quando scopro che c’è ancora qualcuno che nel suo piccolo resiste e che con volontà Jedi dà vita a spazi indipendenti di promozione culturale.

È il caso di Bonobolabo, aperto da Marco Miccoli nel non lontano 2013 nella città di Ravenna. Grazie alle capacità e alla “fede nella causa” del suo ideatore, Bonobolabo ha visto l’alternarsi nei suoi spazi di una miriade di iniziative, creativi bomba e skaters con i controcoglioni. Oltre agli skate, che hanno solcato la rampa installata in maniera permanente all’interno dello spazio, sui muri della galleria si sono alternate nel tempo le opere di artisti come: Luca Font, Luca Gricinella, Dr Pira, Ale Giorgini, Fijodor Benzo… così come tanti altri ancora ne arriveranno. Qui di seguito un po’ di domande a Marco per conoscere meglio la sua creatura.

2014apr1837193

Bonobolabo è uno spazio per fare SK8 e al contempo ospita eventi o mostre d’arte. Parlaci di questa esperienza.
Bonobolabo nasce nel mese di gennaio 2013 con una mostra dedicata a Giorgio Zattoni, l’unico professionista italiano (e romagnolo) di skateboard. Sono partito con l’idea di fare mostre al massimo una volta al mese, poi con il passare del tempo mi sono accorto che erano sempre di più le persone che volevano collaborare ed esporre nel mio spazio. Adesso, grazie anche a Facebook, sto ricevendo contatti e proposte da tutta Italia e anche dall’estero.

Basik e Luca Font negli spazi di Bonobolabo

Basik e Luca Font a lavoro negli spazi di Bonobolabo

Codec-Zombie-2

Raccontaci un momento, legato alla prima e all’ultima mostra che hai organizzato, che rimarrà per sempre nella tua memoria.
La prima sicuramente è la mostra di Stefano Babini su Corto Maltese, è stata una bella avventura, la mattina ero a casa di Stefano a caricare la macchina di quadri alla “fantozzi” e il pomeriggio eravamo nel mio spazio ad attaccare i quadri alle pareti. Un’altra è sicuramente quella che mi ha fatto conoscere Ale Giorgini, una persona squisita con cui collaboro tutt’ora e con cui ho progetti in attivo.

Serimal

Serimal

Ale Giorgini

Ale Giorgini

Nei tuoi spazi collaborano in maniera assidua tre bei nomi della creatività italiana, dall’illustratore Ale Giorgini al serigrafico Serimal fino ad arrivare al grande fumettista Babini. Hai mai organizzato dei corsi tematici?
Mi piacerebbe fare dei workshop di illustrazione, fumetto e serigrafia. Ci sto lavorando da un po’ e penso che per la prossima primavera riuscirò a concretizzare qualcosa.

Stefano Babini

Stefano Babini


Zattoni

Ravenna è una città storicamente densa dal punto di vista artistico. Come interagisce oggi il pubblico della tua città con le cose che proponi? E c’è qualcosa, che ancora non hai avuto modo di concretizzare, che vorresti introdurre negli spazi di Bonobolabo?
Cerco sempre di organizzare eventi o mostre di diverso tipo in modo tale da richiamare pubblico a 360 gradi, per ora sono molto contento del riscontro ottenuto. In questo momento ho solo una rampa a quarter ma mi piacerebbe realizzare una mini rampa alta circa 1 metro, se tutto va bene è in progetto per quest’inverno.

Le T-shirt di Serimal

Le T-shirt di Serimal

Pino Scotto

Pino Scotto

Ogni martedì insegni SK8 ai bambini, penso sia un’avventura veramente esaltante. Ti va di parlarcene? E se venissimo dalle tue parti quale spot ci consiglieresti di provare?
La skateboard school è nata circa 5 anni fa ed è tutt’ora una esperienza bellissima… come dico a tutti i genitori, noi impostiamo in modo corretto i bambini/ragazzi allo skate poi, dopo 1 anno circa, sono liberi di skaitare da soli. Se passate da Ravenna sicuramente vi consiglio di fermarvi a Mezzano dove c è lo Skatepark realizzato dalla famiglia Zattoni e Marco Morigi, vanta una delle più grandi halfpipe d’Europa.

La classe di skate di Marco Miccoli

La classe di skate di Marco Miccoli

Farò uno sforzo abissale sull’ultima domanda, di solito non mi piace mai chiedere di progetti futuri perché, secondo me, diventano presto obsoleti… però in questo caso vale la pena parlare del grande evento che stai organizzando per i primi di settembre.
Sì il 6 settembre in collaborazione con l’Associazione Culturale Indastria mi sto preparando per accogliere il primo festival di Street Art di Ravenna dal nome “Subsidenze”, nel mio spazio esporremo le opere di tutti gli artisti presenti. Ci saranno tavole da skate, serigrafie e T-shirt, tutto rigorosamente in edizione limitata e alcune maglie saranno stampate in serigrafia live grazie a Serimal.

Luca Barberini

Luca Barberini

WEB* www.bonobolabo.com

Spazio-Bonobolabo-1
Ale-Giorgini-1