CINEMA & ARTE
*CHICKEN BROCCOLI MAGAZINE INTERVIEWS#1

by ChickenBroccoli

Un’offerta che non potete rifiutare!

*CHICKEN BROCCOLI, sito di critica cinematografica per chi ama odiare il cinema, “occupa” la domenica di DATE*HUB per promuovere biecamente la campagna crowdfunding del CHICKEN BROCCOLI MAGAZINE! Un magazine cartaceo pieno di illustrazioni, recensioni, arte e refusi!

SIGLA!!!

Ebbene sì! Torno sulle pagine virtuali di DATE*HUB per il più nobile dei motivi: CHIEDERVI SOLDI! Ho deciso infatti di realizzare il CHICKEN BROCCOLI MAGAZINE! E lo faccio tramite una campagna crowdfunding su questo sito. E ora tutta una pappardella di spiegazione per farvi capire le mille idee matte che mi sono venute in mente. 3… 2… 1… AZIONE!

1.COVER web

Il Chicken Broccoli Magazine è un magazine cartaceo di Cinema e Arte, Serie TV e Illustrazione, Critica e Bellezza pieno di articoli, recensioni, illustrazioni e fumetti! Prodotto attraverso una campagna crowdfunding, il Chicken Broccoli Magazine pesca nel gotha dell’illustrazione, del fumetto e della street art internazionale (da Zerocalcare a Ale Giorgini, da Robert Ball a Lucamaleonte, da Il Pistrice a Simone Massoni) per realizzare il primo magazine di cinema e arte italiano.

Il tema è GOOD vs EVIL (BUONI contro CATTIVI): verranno infatti prodotti due differenti magazine, uno dedicato alle icone cattive dei film e uno alle icone buoneCi saranno recensioni accompagnate da illustrazioni originali realizzate da artisti italiani e internazionali. E ancora interviste e articoli dedicati ad artisti che realizzano poster cinematografici alternativi, o che amano il cinema o che, più semplicemente, sono bravissimi. Ogni articolo sarà “declinato” alle tematiche Buoni vs Cattivi: Angeli vs Demoni, i cattivi di Games of Thrones vs i ragazzi di Beverly Hills 90201, ci sarà persino l’Oroscopo Cinematografico, 6 segni buoni e 6 segni cattivi! Oltre al magazine verranno prodotti poster, tatuaggi removibili, T-shirt, shopper, cartoline ed adesivi!

Ecco la lista degli artisti coinvolti (e tanti sono passati per DATE*HUB, sembra che ho rubato proprio dagli archivi!): ZEROCALCARE ROBERT BALL LUCAMALEONTE ALE GIORGINI ASHI • SIMONE MASSONI IL PISTRICE IRENE RINALDI MARCO ABOUT NICOZ BALBOA VIOLA VON HELL FABIO STAZI RITA PETRUCCIOLI RISE ABOVE ALICE BENIERO THOMAS CZARNECKI ZAELIA BISHOP STUPID LOVE LP ALABAMA RUBENS CANTUNI 

Piaciuto? Non vi basta? Allora siccome so che su DATE*HUB i lettori sono molto esigenti, ecco che ho realizzato in esclusiva per il sito delle interviste agli artisti che ho coinvolto. Ovviamente le domande sono a tema cinema! Buona lettura!

• MARCO ABOUT – studiosuppli.tumblr.com •

marco-about

CHARLIE KAUFMAN di MARCO ABOUT (Realizzata per il Ratatà Festival).

Raccontami il tuo primo ricordo legato a una sala cinematografica. Il primo film visto o “quella volta che al cinema ho urlato contro lo schermo (io l’ho fatto)”. L’importante è che il luogo del ricordo sia un cinema vero…
La prima volta è stata al cinema Madison, sotto casa, insieme a mio nonno, a vedere il film dell’uomo ragno. Era quello anni ’70 con lui in pigiama. Da quel giorno ho capito che il cinema non mi piace.

Facciamo finta che devono fare un film tratto dalla tua vita. Decidi: Regista – Attori protagonisti – Genere… e scrivi un possibile finale!
Regista qualche amico che mi conosce bene, genere “scazzottesco” protagonista io (mi pare giusto se è il film della mia vita) finisce che muoio.

Questa non potevo esimermi dal farla: qual è il tuo film preferito e il tuo film s-preferito (ma magari è talmente brutto che lo adorate per questo)…
Mmm…non ne ho uno preferito perché mi piacciono poco i film, so di essere inadeguato su queste pagine, però un film dura circa un’ora e mezza e sai quante cose posso fare in un’ora e mezza? Però se proprio devo impegnarmi nella risposta ti dico “Mortacci” che non è un insulto ma è un film bellissimo, lo avete mai visto?
Spreferito tutti quelli dei super eroi e le robe fantasy in generale. Harry Potter smettila dai, sei ridicolo.

Dimmi la tua “frase feticcio” tratta da un film che ripeti più spesso e che vorresti aver scritto tu!
«Cazzo!!!» Sicuramente in qualche film lo dicono.  

• ALE GIORGINI – alegiorgini.com •

159

SE MI LASCI… TI CANCELLO di ALE GIORGINI.

Raccontami il tuo primo ricordo legato a una sala cinematografica. Il primo film visto o “quella volta che al cinema ho urlato contro lo schermo (io l’ho fatto)”. L’importante è che il luogo del ricordo sia un cinema vero…
1985, cinema Astra, un piccolo cinema della piccola frazione del piccolo paese in cui sono nato. Ma a me sembra il posto più grande che potesse esistere sulla faccia della terra. Si spengono le luci, inizia The Ghostbusters. Ho la pelle d’oca solo a scriverlo.

Facciamo finta che devono fare un film tratto dalla tua vita. Decidi: Regista – Attori protagonisti – Genere… e scrivi un possibile finale!
Un film sulla mia vita? Regista: Michel Gondry. Attori: Jack Black nella parte del sottoscritto, John Malkovich nella parte del cattivissimo professore di educazione artistica. Poi, in ordine sparso: Bill Murray, Edward Norton, Ellen Page, Cate Blanchet, William H. Macy, John C. Reilly. Genere: commedia. Il finale lo immagino con un grande fondo nero su cui capeggia una scritta bianca che recita: THE END.

Questa non potevo esimermi dal farla: qual è il tuo film preferito e il tuo film s-preferito (ma magari è talmente brutto che lo adorate per questo)…
Film preferito: The Ghostbusters, chettelodicoaffare. Film s-preferito: non ricordo il titolo, quello con Jack Black nei panni di un disegnatore e John Malkovich di un cattivissimo professore di educazione artistica.

Dimmi la tua “frase feticcio” tratta da un film che ripeti più spesso e che vorresti aver scritto tu!
La frase feticcio: May the force be with you, chettelodicoaffare.

• ASHI – ashi.ch

8.ASHI per CHICKEN BROCCOLI - Band à part

Band à part. L’illustrazione di ASHI per il magazine.

Raccontami il tuo primo ricordo legato a una sala cinematografica. Il primo film visto o “quella volta che al cinema ho urlato contro lo schermo (io l’ho fatto)”. L’importante è che il luogo del ricordo sia un cinema vero…
My first Cinema-Memory: watching HEIDI in black and white in a cinema near the alps. I was maybe 5 years old and wished i could grow a beard and move to the top of the mountain straight away! It was a first dive into another world, no popcorn available back then, the chocolate was delicious though.

Facciamo finta che devono fare un film tratto dalla tua vita. Decidi: Regista – Attori protagonisti – Genere… e scrivi un possibile finale!
Actor: Louis de Funès,  Director: Jean-Luc Godard, Genre: Crime, The end of the movie: very simple. the movie should end showing a blank sheet of white paper. As an illustrator, this is how it always begins, with a white paper. So, let’s make this the end!

Questa non potevo esimermi dal farla: qual è il tuo film preferito e il tuo film s-preferito (ma magari è talmente brutto che lo adorate per questo)…
My favorite movie: Ueli der Knecht (old swiss movie). My most HATED movie ever: Pearl Harbor, what a waste of time. left the cinema after 15mins.

Dimmi la tua “frase feticcio” tratta da un film che ripeti più spesso e che vorresti aver scritto tu!
My favorite movie-quote: (too many) maybe this one: “Wanna go to the dump and shoot some rats? (Sweet Lowdon)

CB mag.stesi

In attesa della prossima domenica e delle prossime interviste cinematografiche, SOSTIENI LA CAMPAGNA CROWDFUNDING DEL CHICKEN BROCCOLI MAGAZINE CLICCANDO QUI!

WEB* chickenbroccoli.itFacebook