FOOD
*TATTOO RECIPES

by Siriana F. Valenti

Imparare a cucinare in modo “TRADIZIONALI”

1

Cucinare per alcuni può essere un’esperienza esaltante o rilassante al limite del misticismo, per altri (me compresa) questa esperienza si può trasformare in una sequenza pari a un film horror, dove pomodori, cipolle, aglio, e odori prendono il sopravvento trasformandosi metaforicamente in giganteschi Gamera che a passo pesante invadono la cucina trasformandola ben presto in un campo di battaglia alla Pearl Harbor.

marina&sarah

Per fortuna c’è chi, a persone come noi, pensa con affetto e humour e riesce a tirare fuori e mettere in pratica delle idee geniali, è il caso di due designer, Marina Cinciripini e Sarah Richiuso, che in occasione del concorso premio Lissone Design 2013, hanno dato vita a: I TRADIZIONALI.

02

I tradizionali sono tattoo removibili, in stile Old School, la cui particolarità è quella di illustrare una vera e propria ricetta da attaccare, all’occorrenza e in totale semplicità, sull’avambraccio permettendoci così di ovviare alle tragiche figure di m***a quando decidiamo di invitare gli amici a cena!

03

La collezione prevede l’organizzazione delle ricette in confezioni tematiche; all’interno di ognuna si trovano quattro ricette e le liste degli ingredienti necessari alla realizzazione di ogni piatto, con le rispettive dosi. Il progetto sarà sulla piattaforma di crowdfunding Eppela fino al 14 giugno. Finanziandolo attraverso la piattaforma si possono acquistare in anteprima i tattoo in edizione speciale.

04

Per quanto mi riguarda proprio ora vi sto scrivendo ricoperta di TRADIZIONALI dalla testa ai piedi, hai visto mai che almeno oggi riesco a fare un “ovo” sodo degno di questo nome. Chiaramente, a vostro rischio e pericolo, siete tutti invitati a cena 🙂

WEB* www.itradizionali.com