ILLUSTRAZIONE
* MARI KANSTAD JOHNSEN

by Redazione DATE*HUB

Aspettando BilBOlbul

2.MKJ
4.BilBOlbul_MKJTra le più interessanti e innovative esponenti della scena norvegese contemporanea e di quella internazionale, Mari Kanstad Johnsen è ancora relativamente sconosciuta nel nostro Paese, sebbene il suo nome non possa risultare totalmente nuovo agli appassionati di teatro – vista la collaborazione con il Festival di Santarcangelo – e ai lettori del New York Times – per la cui edizione domenicale cura le illustrazioni.

Mari Kanstad Johnsen arriva a Bologna in quanto protagonista del primo degli eventi che compongono Aspettando BilBOlbul, un percorso di appuntamenti sparsi lungo l’anno – che saranno presentati ufficialmente in una conferenza stampa il 27 gennaio alle 12.00 al MAMbo – come graduale avvicinamento all’ottava edizione del Festival Internazionale del Fumetto, che nel 2014 si svolgerà tra il 21 e il 23 novembre.

In linea con la riflessione sulla contemporaneità dell’illustrazione e del fumetto il progetto che vede protagonista Mari Kanstad Johnsen è stato pensato come un progetto di produzione condivisa e allargata, in grado di mettere in rete le realtà attive a Bologna.

MKJ

Nello specifico, dal 16 al 27 gennaio, l’autrice sarà impegnata in una residenza artistica, durante la quale, taccuino alla mano, si aggirerà per la città con l’obiettivo di realizzare una documentazione a disegni degli eventi che si terranno nei giorni di Art City 2014. Le illustrazioni dell’artista si trasformeranno, quasi in diretta, in un libro, un’autoproduzione stampata in risograph, grazie all’esperienza e alle macchine di Inuit.

3.BilBOlbul_MKJ

L’opera – prodotta in una prima e rapidissima edizione limitata – sarà poi presentata a chiusura della manifestazione al MAMbo.

2.BilBOlbul_MKJ
5.MKJ

OPERAZIONE #MARIWASHERE: INSTAGRAM INQUADRA BILBOLBUL

Parallelamente alla residenza, l’operazione MARI WAS HERE prevede che i locali e gli spazi partner espongano sulla vetrina un adesivo in stile Trip Advisor, che riporterà l’hashtag del nome del progetto di comunicazione e un QRCode che, volendo, chi fosse dotato di telefono con relativa applicazione di lettura potrà consultare. Contemporaneamente, sul sito di BilBOlBul comparirà una sorta di mappa sulla quale verranno indicati e linkati i luoghi della permanenza di Mari Kanstad Johnsen.

1.BilBOlbul_MKJ
3.MKJ

A questo, si aggiunge un’ulteriore iniziativa sperimentale in collaborazione con Igers Bologna – la comunità degli Instagramers di Bologna, già impegnati a seguire l’artista durante la sua permanenza in città – una sorta di challenge per fotografare tutti o almeno tre degli adesivi apposti sulle vetrine o in altri spazi, più tre che saranno sparsi in luoghi non meglio identificati della città. Le foto dovrebbero essere caricate su instagram con doppio hashtag #aspettandobilbolbul e #mariwashere. Il premio per tre instagramers più veloci è una copia del libro prodotto da MKJ personalmente dedicato dall’autrice e consegnato nelle mani del vincitore, durante la presentazione del volume.

BilBOlbul_MKJ

Presentazione progetto*
Domenica 26 gennaio 2014
MAMbo Bologna | via Don Giovanni Minzoni, 14, Bologna

Mostra*
25 gennaio- 14 febbraio 2014
OpenQuadra, c/o Spazio & | via Guerrazzi 1, Bologna
Inaugurazione 25 gennaio

Video della passata edizione di BilBOlbul.

WEB* www.bilbolbul.net

5.BilBOlbul_MKJ