EXHIBITION
*RUBENIMICHI

by Viola Von Hell

Lobrow è una creatura con tre teste e sei mani

22_rubenimichiDomani, giovedì 17 ottobre, Solomutt inaugura la mostra Anima Mundi del trio Rubenimichi. Qui di seguito, senza filtri, vi proponiamo un testo a firma dei curatori Pietro Bossi e Pietro Sedda:

«Dietro la figura creativa di Rubenimichi si trova uno strano e meraviglioso esempio di vegetazione nella foresta dell’arte contemporanea che emerge dalle fusione di tre menti artistiche coesistenti in un solo spirito. Rubenimichi sono un’artista-mostro con tre teste e sei mani, perfettamente coordinato e coerente nella sua creazione di fascinazione e opere visionarie d’arte.

Se abbiamo reso una sezione trasversale del tronco del fenomeno naturale che Rubenimichi è vedremmo l’anello più piccolo, l’anno in cui Michi e Rubén, nel 1996 a Madrid (Spagna), due semi solitari, si sono riuniti per sviluppare un progetto che ha continuato a crescere nel corso degli anni, includendo esperienze diverse e complementari, come i giocattoli,  la serigrafia e la ceramica. Un innesto a questa specie vegetale (come amano definirsi) è stato completato con l’aggiunta di Luisjo nel 2002, l’ultimo taglio a germogliare e far parte di un progetto pittorico che spesso ricade all’interno del movimento europeo Lobrow.

rubenimichi_1

Rubenimichi hanno esposto in tutto il mondo, all’interno di mostre collettive e personali (La Luz de Jesus , Mondo Bizzarro, Iguapop, Mutt, La fresca Galleria…) apprezzati e riconosciuti per la loro  straordinaria qualità pittorica.
Figurativa, simbolica e surreale le loro suggestioni offrono al pubblico una libera interpretazione. Il lavoro di Rubenimichi crea un realismo magico, affrontare il loro mondo invita lo spettatore a perdersi in dettagli raffinati e intricati. Questi piccoli dipinti dai colori vivaci e luminosi, raffigurano soggetti umani alle prese con un universo di ispirazione cupa, a volte dannoso altre enigmatico.

rubenimichi_2
rubenimichi_4

I riferimenti alla natura e alla magia si intrecciano con continue citazioni e rimandi all’universo pre-raffaellita o l’arte fiamminga e sono molteplici le influenze e le passioni dell’immaginario di Rubenimichi: massoneria, circo, la vita selvaggia, tempus fugit, il lato oscuro della storia, la musica, il cinema; il tutto circondato da innumerevoli simboli, molti del passato, altri personali volutamente privati e costantemente ripetuti come occhi che osservano elementi che non possono aprire serrature con le giuste chiavi.

rubenimichi_3
rubenimichi

Inquietante, con un po ‘ di umore cupo e onirico, il trio presenta ora Anima Mundi, una raccolta delle loro più recenti opere preferite. Una passeggiata intensa attraverso tutte le loro ossessioni e visioni

RUBENIMICHI
Opening 17 Ottobre
Solomutt art gallery
via Carlo Tenca 10/C – 20124 Milano
WEB* solomutt.com