FOOD GALLERY
*HENRY HARGREAVES

by Elena Sala

Col cibo si gioca!

burningcalories1

Henry Hargreaves è nato e cresciuto a Christchurch, in Nuova Zelanda; si è laureato in Cinema all’Università di Canterbury e poi, dopo tre anni di lavori disparati e viaggi in ogni parte del mondo (cinquanta, per l’esattezza) ha finalmente scoperto e deciso di coltivare la sua vera e più grande passione, la fotografia, che lo ha portato a trasferirsi a New York e ad aprire uno studio-negozio tutto suo nel quartiere di Brooklyn

pizzaicecream

Da allora si è affermato come fotografo e artista diventando noto soprattutto per le sue immagini divertenti e provocatorie e per lo stile inconfondibile dei suoi lavori, sempre affascinanti, insoliti, stimolanti per i critici come per il grande pubblico.

hotdogpop

Il progetto Burning Calories è stato ideato lo scorso maggio ed è la risposta critica alla continua e massiccia stimolazione da parte dei media sul tema food, soprattutto trash, per quanto riguarda gli Stati Uniti, un comportamento che troppo spesso si accompagna al grave problema dell’obesità. Con le sue foto Hargreaves si chiede se tutelare la salute della popolazione e ingrassare, è proprio il caso di dirlo, il portafoglio delle grandi multinazionali siano due obiettivi così impossibili da conciliare.

chinese
hamb

Una curiosità: l’intera serie dei burning foods è stata preparata da un panificio di Brooklyn e tutti i piatti, anche quelli appartenenti al mondo salato, in realtà sono stati realizzati con una base dolce e infine incendiati con del liquido infiammabile e una torcia.

burningcalories.makingburningcalories.f5burningcalories.f4burningcalories.f3burningcalories.f0 

Ma di cose curiose con il cibo il giovane Henry Hargreaves ne ha fatte tante. Ha preso in giro Damien Hirst e i suoi puntini sono diventate golose M&Ms:

mems

Si è messo a friggere mele, ma quelle sopra i prodotti Apple:

fries

Ha scoperto che dentro la testa dei dittatori c’è solo pan di spagna:

cake

Ha realizzato arcobaleni di spaghetto:

colors

Ha tostato toste icone pop:

toast

Ha anche creato un’intera font fatta di bacon:

bacon

E ha strapazzato uova colorate:

eggs

Sfido ancora qualcuno a dire che con il cibo non si gioca!

WEB* henryhargreaves.com
PS: A proposito, l’autoritratto in home page è fatto di gelatina rossa!