FUMETTO
*IL GIORNO PRIMA

by Francesca Protopapa

C’era una volta, tanto tempo fa, in un posto molto lontano…

IMG-20130613-WA0001

Oggi, al Festival Crack! di Roma, sarà presentato il libro “il Giorno Prima“, uno stravagante albo illustrato edito da Tentacoli e disegnato a 7 mani!
“C’era una volta, tanto tempo fa, in un posto molto lontano”; cominciano tutte così le fiabe che ci raccontavano da bambini.
Tutti le sapevamo a memoria. I luoghi, gli animali, i buoni e i cattivi.
Quando giravamo pagina sapevamo già cosa stava per succedere, tutti quei personaggi erano veri e noi li conoscevamo come le nostre tasche.
Ma vi è mai capitato di chiedervi chi erano nella vita di tutti i giorni i personaggi di quei libri? Cosa facevano prima di vivere quella grande avventura?
Mamme indaffarate, nonne ammalate, uomini che diventano bestie in preda ad una delusione d’amore.
Persone che recitano la loro parte in questa vita e, come spesso accade, non imparano mai dai propri errori.
Magari vivono proprio nella vostra città, persone comuni, con tante altre storie da raccontare.”

alessandra

Alessandra De Cristofaro

Ciao Marta, da quanto tempo di occupi di autoproduzioni editoriali?
Ciao! Ho iniziato a muovermi tra le autoproduzione intorno al 2010, dopo aver finito la scuola di Comics.
Girando per fiere e festival tra cui il Crack! Fumetti Dirompenti avevo visto diverse cose in giro, l’idea di creare e curare totalmente da me (dal tema alla veste grafica) piccole produzioni,coinvolgere e conoscere altri autori mi affascinava e divertiva. E’ così che nel 2011 è nata la mia etichetta Tentacoli.

daniela

Daniela Tieni

C’è stato qualcosa in particolare che ti ha ispirato l’idea di questa fiaba al contrario?
Riproporre una fiaba classica è un tema affrontato spesso nell’editoria e m’intrigava cimentarmi in questa cosa. Era un progetto ambizioso che però rischiava di restare fine a se stesso, da qui l’idea di far vedere tutto da un altro punto di vista: il giorno prima di ogni personaggio. Ci si può permettere dunque di creare tante sottostorie e immaginare qualsiasi cosa: i personaggi il giorno prima dell’avventura che tutti conosciamo potevano davvero essere chiunque.

daniela2

Daniela Tieni

Chi sono e come hai scelto gli illustratori che ci hanno lavorato?
Sono stati scelti perchè apprezzo molto il loro lavoro, sono colleghi e amici ed è stato bello lavorare assieme perché il progetto era molto sentito da tutti. Immedesimarsi in personaggi diversi della stessa fiaba ci ha portato a confrontarci continuamente, con email e riunioni che si trasformavano inevitabilmente in aperitivi e merende.
In ordine di apparizione sono: Il Pistrice, Eleonora Antonioni, Daniela Tieni, Alessandra De Cristofaro, Irene Rinaldi, Marco About, Marta Baroni.

eleonora

Eleonora Antonioni

Perché proprio Cappuccetto rosso?
È la numero uno delle fiabe, quella che non puoi non conoscere. E soprattutto, se ci pensi, è una delle poche fiabe in cui tutto si svolge in una sola giornata!

irene

Irene Rinaldi

Perché hai voluto che tutte le storie di questo libro fossero ambientate a Roma?
Visto che raccontare il giorno prima di ogni personaggio ci permetteva di fare qualsiasi cosa e gli illustratori coinvolti sono di Roma l’idea si è sviluppata spontaneamente ed è diventata un elemento distintivo del progetto, che ha reso il tutto più personale e particolare… visto che noi, da bravi fanatici della nostra città, ci siamo sbizzarriti.

marco

Marco About

Qual è il tuo personaggio delle fiabe preferito e perché?
Anche se non è una fiaba ma un romanzo io stavo in fissa con Tom Sawyer, ha le lentiggini, è furbo e fa sempre quello che gli pare.

marta

Marta Baroni

E infine, dicci cosa hai fatto il giorno prima di questa intervista!
Ah ah ah, ero in vacanza a Bologna a passeggiare sotto i portici e mangiare gelati!

pistrice

Il Pistrice

WEB* tentacoliautoproduzioni.blogspot.fr