FESTIVAL
*BE MY TOYS

by Francesca Protopapa

TOY fa rima con JOY!

gVdx2EpY7EslQOB4nVGDCg

Che abbiate familiarità o meno con l’universo degli Artoys, il festival parigino BE MY TOYS (dal 16 al 21 aprile) saprà come sedurvi. Si tratterà infatti di un grande evento volto alla promozione di artisti emergenti e star del settore nella splendida cornice della galleria Semaest del prestigioso Viaduc des Arts.

Fakir-Design

Dalla sua riabilitazione (1993) ad oggi, le volte del viadotto dell’ avenue Daumesnil sono diventate una importante vetrina dell’artigianato francese tradizionale ma anche un grande palcoscenico della creatività contemporanea.

bemystoys

Motore di questo festival è l’associazione Le Candiraton che, sotto la direzione di Sarah Goldbergpromuove la cultura indipendente attraverso eventi artistici multidisciplinari. In occasione del festival ci propone mostrelaboratori custom, live painting, conferenze e dibattiti, dj-set e concerti live.

custom-plush

Al Festival parteciperanno alcuni tra i migliori designer customer toys internazionali: Nanan, Tougui, Bunka, Codel & Higone, Golemfabrik, Fakir, Suby One, Grapheart, Lou Kleid, Zabratta Studio, Plastikmat, Il Pistrice, Ironmould, Alberto Corradi, Nikko KKO

mostra-squame2

Contemporaneamente alla mostra toys, il collettivo Squame/Écaille (squame.net) organizza una mostra d’illustrazione con una trentina d’artisti italiani e francesi.  Alcuni di loro saranno presenti  alla grande serata di Squame (venerdì 19 aprile), durante la quale  sarà presentata l’edizione speciale The Toys Issue, accompagnata da performance live painting e dj-set de l’ Improbable Mix. Gli artisti che parteciperanno alla mostra sono: Il Pistrice, Yo Irene, MP5, Alberto Corradi, Hellofreaks, Eleonora Antonioni, Luché, Flavio Zampaloni, Laura Nomisake, Ironmould, Andrea Chronopoulos, Kichi, Studio Arturo, Rafäel Houée, Sheepo, Mëgaboy, Tarmasz, Grapheart, Elke Foltz, Marta Baroni, Federica De Ruvo, Alessandra De Cristofaro, Alessandro Ripane, Juliette Inigo, Marco About, Hopnn, Thomas Rouzière, Elena Rapa, TadhBoy, Endrju, Lucia Calfapietra, Giorgia Casetti.

mostra-squame1

posters-squame

mostra-squame3

Il festival dedicherà inoltre uno spazio alla mostra dei dieci finalisti del concorso di Papertoys gemellato con il famoso festival ToyCon di Londra. Tra gli altri eventi anche una mostra realizzata in collaborazione con lo Studio Zabratta di Roma che presenterà per la prima volta a Parigi una selezione di magnifici custom plush realizzati da artisti internazionali durante le passate edizioni del festival romano Crack! Fumetti dirompenti. La galleria completa del progetto è visibile sul web.

Grapheart

Per la scenografia in cartone e la realizzazione del maxi-papertoy disegnato da Zariel, il Festival ha avuto come partner lo studio creativo di taglio e incisione laser Figura/Sfondo. La comunicazione e la grafica coordinata del festival è stata curata da Francesca Protopapa (Squame).

banner-facebook

L’ingresso al Festival è gratuito. Per consultare il programma e ottenere altre informazioni sugli artisti partecipanti.
WEB* bemytoys.com

Tougui