DATE*HUB QUIZ #6
*FEDERICO MARIANI

by Marta Della Giustina

L’italiano è sempre “fico”! Ve lo dice Federico!

OH-DOLCE-ITALIA

Federico Mariani è un illustratore italiano nel senso più classico del termine: lavora, e sodo, e nonostante esplori sempre nuove strade, non dimentica mai la tradizione, i ricordi, le nostalgie: dai cartoni animati di Carosello alle illustrazioni per l’infanzia, da I Quindici ai sussidiari delle medie. Ecco come ha risposto alle nostre quindici (guarda caso) domande che, in onore di un’usanza ormai desueta e con il signor Bonaventura in testa, sono state realizzate in rima baciata!

ebuonanotte+basta_stress

1. L’orologio sul polsino o sul telefonino?
Non uso orologi, guardo l’ora dove capita; io e il tempo abbiamo un pessimo rapporto… infatti sono un perenne ritardatario. Se potessi romperei tutti gli orologi!

Carosello_italiano-01

2. Non partire prima di prenotare o viaggiare senza organizzare?
Sempre prenotare prima… il mio lato “razionale” controllore vuole questo; anche se il lato istintivo preferirebbe partire senza meta, verso qualcosa di selvaggio o avventuroso.

il-buon-paese

3. Tarantino o Muccino?
Aiuto, nessuno dei due!

SAPOREDIMARE-chianciano

4. Libro sul comodino o ipad sul cuscino?
Libro decisamente… adoro la carta.

Sicilia_da_Scoprire_map

5. Viaggi mentali o treni seriali?
Sono sempre in viaggio mentale e onirico… le idee vengono molto da sogni o nascono nei posti più impensati… come nel bagno!

calamiticarscalamiticars2-kombatracemicroboidz

6. Sveglia programmata o faccio nottata?
Magari la seconda!!! Purtroppo la prima… dannati orologi e chi li ha inventati. Mi alzo abbastanza presto alla mattina. Ho un mio rituale per entrare nel mondo… colazione a casa con lettura di giornali (rigorosamente di carta), passeggiata e caffè al bar con due chiacchiere, per svegliarmi meglio e captare nuove idee. Solo dopo si accende il computer!

italiano-baffuto

7. Italiano criminale o italiano pasta e guanciale ?
Qua mi pungi sul vivo: adoro l’Italia, ma sugli italiani ho parecchio da criticare.
Nonostante quello che sta accadendo ultimamente, (gli episodi di corruzione ed evasione), il termine “Criminali” potrebbe essere affibbiato facilmente, ma lo ritengo esagerato. Non siamo sicuramente tutti così. Ci sono assolutamente i furbetti, i ladri magnaccioni, gli arroganti e i maleducati… questi si meriterebbero proprio il peggio! Anche cadesse un meteorite!
Ma ci sono anche quegli italiani che AMANO il proprio paese, quelli passionari, fantasiosi, talentuosi, gentili, romantici… Quando leggo articoli di scrittori, giornalisti, scienziati che elogiano le nostre risorse fondamentali, come il TURISMO, la CULTURA, il CIBO, la MODA, il DESIGN, che il mondo ci invidia… ma che non riusciamo a sfruttare… ecco io penso che basta davvero poco. Che ce la possiamo fare. Abbiamo solo bisogno di buoni esempi e contagiosi. Io ho provato più volte con il disegno e la serie “ITALIA AMORE MIO” a portare questi messaggi positivi. Ma non è facile… non sono che una goccia in un mare. E spesso mi sono chiesto se ne valeva la pena.
Ma io ci provo ancora, insegnandolo ai più piccoli, che sono gli adulti di domani!
Sentire parlare i bambini delle elementari su temi attuali è una cosa fantastica, perché loro hanno più coscienza sociale di noi adulti. Parlano di ecologia, di progresso, di soluzioni semplici per vivere meglio e insieme. Con il “Carosello del Domani“, ho riunito questi messaggi positivi, per creare da oggi un domani migliore e donarlo a loro, che saranno il nostro futuro…  e presto arriverà una versione esclusivamente dedicata ai piccoli italiani!

moka_azzurro

8. Un disegno al giorno o “tutti insieme che me li levo di torno”?
Dipende… commissionati, tocca farne il più possibile tutti insieme… a volte i tempi sono strettissimi ed è difficile, perché fare un’illustrazione, un lavoro (e qui ci tengo a sottolinearlo perchè in molti non comprendono il nostro mestiere) è come entrare nella parte di un attore, per farla bene ti ci devi immedesimare. In un tema, in un concetto ci devi “nuotare” dentro, quindi serve tempo per la ricerca, per l’idea, perché il tuo segno sia quello giusto. Essere multitasking è un errore! Non puoi prendere e mollare 2/3 disegni differenti nella stessa giornata. Non siamo in catena di montaggio. Per la serie SPIEGATO AI RAGAZZI ci vuole tantissima ricerca, perchè ci si deve basare su fatti reali e creare infografiche per rendere semplici, concetti difficili. Ci vuole TEMPO! Per cui, possibilmente, un disegno al giorno!

Settembre-italiano

9. Campagna profumata o città sopraelevata?
Campagna e natura incontaminata…la adoro.  Potrei vivere in una grande metropoli solo se è la mia TOMORROWVILLE!

MARIANI_VS_FEDERICO_ritratto

10. MP3 scaricato o disco consumato?
Disco consumato… il calore e il fruscio dei vinili sono unici. Chissà se resisteranno anche all’avvento dello streaming?

italia_amore_mio_promo

11. Radici profonde o capriole rotonde?
Radici profonde. Il passato è importante! Ma adoro anche i balzi cosmici verso l’infinito ed oltre! Non so cosa darei per poter andare nello spazio

Carosello_02Carosello_01Carosello_03

12. Film impegnato o telefilm scaricato?
Film impegnato sì, ma anche meno. Preferisco film per evadere dalla realtà. Telefilm sì. Quelli di ultima generazione come Lost, Heroes o Fallen Skies li adoravo… ma visti rigorosamente in tv. Non riesco a guardare un film su computer.

le2dipomeriggio

13. Celebrità immediata o gavetta sudata?
Preferirei il primo, ma non è il mio caso… è una gavetta sudatissima. Siamo in tanti e tanti sono bravi… è difficile emergere. Come dico io è una scalata continua verso la Luna, o anche una grande corsa come in Formula 1, parti dal fondo e devi superarli tutti! Io non sono ne agli inizi, ne arrivato… la strada è ancora lunga. Ma posso dire di aver bruciato le tappe in soli 3 anni. 8 libri illustrati, 2 serie di giocattoli ed 1 di peluche, alcune collaborazioni per marchi e riviste importanti come Parmigiano Reggiano, Focus Jr., Cucina Italiana e il Sole24ore è una bella posizione.

italia_amore_mio_150

14. Colori pastello o più è forte più è bello?
Entrambi direi. Ho passato il periodo del pastello, ma adesso sono nel momento dei colori decisi, come si può notare dalle mie ultime illustrazioni del “Carosello del Domani” e Tomorrowville.

Tomorrowville

15. Italia Germania 4 a 3 o And the Oscar goes to “ROBERTO!”, e alè!
Italia Germania 4 a 3!

Agosto-italiano

BIO* Federico Mariani è illustratore, toy designer e junior art-director. Nato nel luglio 1974, vive e lavora a Carpi, nel nord Italia.
Già ai tempi dell’asilo divora albi a fumetti come “il Corriere dei Piccoli”, adora le figure illustrate e comincia a capire che in qualche modo vorrebbe fare quel mestiere lì. Le maestre dicono che non sa disegnare. Fin dall’età scolare disegna personaggi, fumetti e illustrazioni. Dal 1996 dopo l’Università del Progetto, lavora nella comunicazione pubblicitaria presso varie aziende e agenzie. Nel 2007 diventa freelance, per dedicarsi anche all’illustrazione per l’infanzia e al Toy Design. Nascono Kokoro & Joujou®” i suoi primi personaggi creati per bambini e teenager. Nelle sue illustrazioni c’è l’Italia di “Carosello”, il gusto retrò degli anni 50 e 60, un tocco di naif francese, la passione per il disegno e lo stile italiano di G.Nidasio, E.Luzzati, B.Munari che ammira fin dall’infanzia. Nei suoi toys ci sono anni di giochi fra robot nipponici e video-games, gli art toys della nuova generazione pop e sempre una grande voglia di giocare. Recentemente ha riscoperto la sua passione per la scienza, il futuro e l’esplorazione spaziale. Fra i clienti con cui ha collaborato ci sono Mondadori Ragazzi, Edizioni EL, Editoriale Scienza, Gribaudo/Feltrinelli, Il Sole24ore, Grani & Partners/Preziosi Collection, Big & Small Peluches, Ellepi /Unitessile.

WEB* federicomariani.it • kokorojoujou.it

PREVIOUSLY ON DATE*HUB QUIZ:
*Fidia
*Laurina Paperina 
*Eleonora Zorzi
*IUCU
*Barbara Baldi