DATE*HUB QUIZ #7
*OLIMPIA ZAGNOLI

by Marta Della Giustina

L’eleganza del ricciolo

zagnoli.photo

La semplicità dello stile di Olimpia Zagnoli potrebbe far pensare ad una ballerina che salta, piroetta e sembra non far mai fatica, come se volare le venisse naturale. Ma come ben sappiamo quella leggerezza si raggiunge solo dopo anni di esercizio, duro lavoro, impegno costante. E proprio come quei passi perfettamente coordinati, i colori e le forme nelle illustrazioni di Olimpia si fondono in un’elegantissima danza. Abbiamo rivolto ad OZ (con delle iniziali così non ci si può stupire di nulla) 13 domande velocissime, a cui Olimpia, sempre impegnata tra una cover per Internazionale e una collaborazione oltreoceanica, ha risposto ancora più velocemente: minimale nella grafia come nella grafica.

zagnoli4

1. Mi piace quello che faccio o faccio quello che mi piace?
Tutte e due.

zagnoli8

2. Penso e poi disegno o disegno e poi penso?
Tutte e due.

zagnoli7

3. Less is more o more is less?
Dipende dal caffè.

zagnoli5

4. Disegno solo quello che vedo o vedo solo quello che disegno?
Essendo miope, vedo quanto posso.

zagnoli6

5. Il mio lavoro parla per me o io parlo del mio lavoro?
Il mio lavoro parla per me, ma ogni tanto devo interromperlo.

opus

6. Fotografare o fotografarsi?
Che traffico.

sexus

7. Faccio quello che mi piace o quello che piace?
Quello che mi piace.

tropico

8. Estero e famoso o sconosciuto e nostrano?
Dipende. Per il salame per esempio, direi sconosciuto e nostrano.

zagnoli3

9. Fare felici o essere felici?
Tutte e due.

zagnoli2

10. Faccio quello che sono o sono quello che faccio?
Sono quello che sono e faccio quello che faccio.

zagnoli1

11. Ascoltare o ascoltarsi?
Ascoltargakwejflewqa.

18REPUBBLICAPHOTOS

12. La sintesi è la chiave o il limite?
È il cavallo.

new york times

13. Fedeli al proprio stile o al portafoglio?
Al proprio stile, naturalmente.

BIO* Olimpia Zagnoli nasce nel 1984 a Reggio Emilia. Dopo anni di scarabocchi diventa illustratrice e comincia a collaborare con The New York Times, The New Yorker, La Repubblica, Rolling Stone, Taschen e tanti altri. Nel 2011 viene selezionata come “Young Guns” dall’ Art Directors Club di New York e l’anno successivo la rivista Print la annovera tra i “New Visual Artists of 2012”. Il suo stile è caratterizzato da forme morbide e colori camaleontici. Vive a Milano in una casa con pavimenti caleidoscopici.
WEB* olimpiazagnoli.com

PREVIOUSLY ON DATE*HUB QUIZ:
*Fidia
*Laurina Paperina 
*Eleonora Zorzi
*IUCU
*Barbara Baldi
*Federico Mariani