FOOD
*E-KITCHEN

by Paola Cecchini

All-for-fun cooking contest!!!

E-kitchen prende vita un comune mercoledì pomeriggio a La Stazione, dalle riflessioni dei volontari su come inventare un nuovo modo di socializzazione e farlo diventare un evento mensile prendendo spunto dalla mission associativa: Creativi e Partecipi.

mg_0498

La Stazione è un centro giovani, di San Miniato (Pisa) che non fa solo aggregazione, ma elabora idee e servizi,  svolge ricerche sociali per fare innovazione nella sostenibilità.
Un punto di partenza ambizioso: Come inserire le “8 R”  introdotte dal guru della Decrescita (Latouche) all’interno degli eventi, sensibilizzando il pubblico? Come trasmettere valori importanti con la convivialità e la leggerezza di un venerdì sera in compagnia?
Il cibo è corso in aiuto: E-Kitchen, un concorso culinario per stimolare la competizione (amichevole, s’intende) fra i soci che di volta in volta si dilettano a preparare sfiziose ricette da offrire a tutti i partecipanti, i quali possono premiarli con il loro voto.

mg_0111

Il significato del concorso e gli obiettivi si spiegano bene facendo riferimento alle “8 R” , sintetizzabili in quattro punti:
Rivalutare  un’occasione per stare insieme, mangiando e scambiando idee e ricette, rinunciando ad aperitivi freddi e poco salutari in bar tutti uguali.
Rilocalizzare usare prodotti a Km 0 provenienti dai mercati locali, dalle aziende agricole della zona, dagli orti dei nonni e coltivati con cura e rispetto per l’ambiente, possibilmente biologici.
Ridurre i  costi (preparare una cena per 50-70 persone per il centro è una bella spesa!), i  rifiuti (perché vige la “regola” dell’utilizzo di un solo piatto e un solo bicchiere ciascuno) e i  consumi (perché con il bonus “riciclo” si stimolano i concorrenti a utilizzare ingredienti già presenti nelle loro dispense o avanzati da altre ricette).
Riciclare facendo la raccolta differenziata per non sprecare niente, cercando di sensibilizzare i partecipanti verso questi valori.

mg_0330305498_487278487990732_460694974_n

Aperitivo 2.0 – l’happy hour non è più one-to-many (barista –avventore)
L’E-Kitchen è un’occasione per conoscere nuove persone e scambiarsi opinioni su cibo, musica e cinema perché nella scheda illustrativa della ricetta, affissa sul tabellone della sala, il “cuoco” suggerisce il titolo di un libro o di un film che accompagnino il piatto.

gelato-al-tartufo
eat-in
mg_0136

Infine, come già anticipato, i voti vengono assegnati dal pubblico e dai bonus che si riesce ad accumulare: il bonus km 0, che vale 3 punti e premia chi utilizza ingredienti bio e della filiera corta, il bonus 3R che premia chi utilizza un ingrediente “riciclato” e il bonus “soul kitchen” che premia chi unisce alla propria ricetta un libro, un disco e un film come consiglio e abbinamento. Il premio? Sempre a tema gastronomico, una cena per due in un ristorante della zona!
Vi piace l’idea? Be’, nel caso vogliate creare il vostro E-kitchen potete trovare le indicazioni su come organizzarne uno sul blog centrogiovanilastazione.org
[Paola Cecchini & Marta Baggiani]