COMICS
*BilBOlBul FESTIVAL 2013

by Redazione DATE*HUB

Il fumetto è Arte a BilBOlbul 2013

© Wagenbreth festival

Il prossimo week end si rinnova l’appuntamento con la più artistica e interessante delle mostre a fumetti d’Italia, BilBOlbul, da sette anni una certezza per chi ama il fumetto d’Autore e non è interessato a ritrovarsi tra i piedi gente vestita da Sailor Moon o Capitan Halock, una sicurezza stilistica e contenutistica per chi sa che il Fumetto, quello vero, ti apre la testa e il cuore. Noi di DATE*HUB ci saremo.
Intanto, per evitare i soliti post copia/incolla di comunicati stampa, abbiamo chiesto agli organizzatori di presentarci in esclusiva uno dei protagonisti di questa edizione. E quindi, dal seminterrato della casa dei suoi, ecco a voi Sam Alden, che condivide con il resto del mondo i suoi fumetti e le sue illustrazioni, rivelandosi come uno dei più promettenti giovani autori americani del momento.

apre?

sam-alden

“Some of my very earliest art was comics. Before I could even write, I would draw pictures, and then make my parents write captions on the side. So, I wanted to be a cartoonist from day one.”

Su Facebook lo possiamo trovare chiedere “Anyone want to draw tonight?”, mentre si prepara brocche di caffè a mezzanotte e disegna fino alle cinque sul tavolo della cucina.

Spulciando il sito di Sam possiamo avventurarci nelle sue storie, in compagnia dell’ansia confusa di un gruppo di ragazzini all’ultimo anno delle medie intitolato Eighth Grade o in un bosco psichedelico in cui antiche rovine risvegliano familiari reliquie e inquietanti presenze, Haunter.

 “I think the big emotional stuff in my life comes up a lot in something like Eighth Grade. That comic is the synthesis of a lot of formative stuff for me; my parents splitting up in 2000 was a big one. Eighth grade, the real eighth grade, was a big year for me. I kissed a girl for the first time, and I had my first sort of sexual awakening, all of which was really terrifying and confusing and which I suspect I’m still parsing.”

Eighth grade coverEighth Grade 1Eighth grade 2Eighth grade 3peg

“My comic Haunter came as a direct result of listening to a lot of my friend David Kanaga’s. David has an enviable ability to take fairly experimental techniques and apply them to pop music, and it often ends up very jungly and multicolored. Haunter was an attempt to capture something of that enegry on paper.”

Haunter 1Haunter 2

Sam arriverà in Italia con una sua mostra di pezzi originali

mostraittica

Per l’occasione, Delebile Edizioni ha tradotto e pubblicato un suo racconto inedito: Il Troll dei Vermi.

Troll dei Vermitalent

BilBOlBul VII sta arrivado, prenotate il vostro biglietto del treno: andata 21 febbraio, ritorno 24 sera, o meglio ancora 25 mattina, che le serate si prospettano ricche di party. Per tutti gli appuntamenti, le mostre, gli incontri (e il comunicato stampa, ovviamente) non vi resta che andare sul sito ufficiale. Ci vediamo a Bologna, noi saremo quelli vestiti da Fritz il Gatto.

WEB* bilbolbul.net