TATTOO
* FABIO ORSATTI [ODIO]

by Redazione DATE*HUB

L’autore dell’header bestiale si racconta a DATE*HUB

Fabio Orsatti (aka ODIO FABIO) è l’autore dell’header che per tutto il mese ci ha accompagnato, dolce e amaro, bellissimo e bestiale, con il suo stile rètro e al tempo stesso attualissimo. Fabio è un tatuatore che si sta facendo sempre più strada con un incedere elegante e pacato, sincero ed educato. E sono proprio queste le peculiarità che – ne siamo sicuri – lo faranno diventare un artista affermato, sia nel mondo dei tatuaggi che in quello dell’Arte e dell’illustrazione, al contrario di chi arriva spavaldo e spaccone e finisce col diventare un artista affamato.
Fabio presenta su DATE*HUB una serie di illustrazioni splendide, che richiamano all’arte del tattoo ma con influenze che vanno dai dipinti rupestri allo stile egiziano. Ognuno dei pennuti ritratti ha una storia, che Fabio ci racconta così…


«Questo set di tavole nasce dall’unione tra la mia passione per gli animali, la natura, l’ecosistema e quella per i tatuaggi. Ho scelto di modificare la tradizionale usanza di fare ritratti di persone e ho scelto come miei soggetti dei volatili per la loro forte carica simbolica, in quanto espressione di libertà, leggerezza, capacità di vedere le cose dall’alto con sguardo d’insieme.»


«Allo stesso modo cerco di impiegare nelle mie creazioni una tecnica e uno stile che siano minimali e semplici, puliti, senza eccessivi barocchismi, proprio per rimandare questa idea di leggerezza, semplicità e libertà.»

«Credo che l’arte del tatuaggio mi permetta di poter essere simile a un uccello, ho il saper fare nelle mani e quindi sono libero di viaggiare dove preferisco, senza padroni e senza restrizioni. Per ora ho fatto il mio nido al The Ten Bells Tattoo shop di Roma, sotto l’ala protettiva di Fabio Stazi e Viola Von Hell. Chissà dove mi porteranno poi i venti.»

WEB * Tumblr • Facebook • Facebook Ten Bells