FESTIVAL
* PITCHFORK MUSIC FESTIVAL

by Polkadot

A Parigi il meglio della musica contemporanea!

L’estate è ormai lontana e il ricordo del vento caldo che ti avvolge mentre, disteso su un prato, aspetti che inizi il live di una band indie-rock si fa sempre più sfocato. Fortuna che a novembre quelli di Pitchfork, la webzine statunitense nata nel 1995 come portale dedicato al meglio del meglio della musica alternativa, ci ricordano che quest’ultima non ha stagioni.

Per chi a luglio si fosse perso la tappa del Pitchfork Music Festival a Chicago o per chi avesse ancora voglia di saltare a suon di batteria e sintetizzatori, Parigi è la meta giusta. Dal 1 al 3 novembre la Grande Halle de la Villette accoglierà per la seconda volta (la prima edizione parigina risale al 2011) uno dei festival più interessanti della stagione con una line-up imperdibile.

Dopo il successo della scorsa edizione, curata da Bon Iver, il festival americano ritorna in Europa consolidando il suo nome. M83, Animal Collective, Grizzly Bear, The Walkmen, Chromatics, Cloud Nothing, Liars, Twin Shadow, Dinosaurs, Wild Nothing, Sebastian Tellier, Simian Mobile Disco e Japandrois sono alcuni nomi che si esibiranno sul palco parigino. Oltre alla buona musica, la location vi farà sognare. Nel cuore del parco culturale della città e circondata da un vasto prato, la storica struttura in vetro e ferro costruita nel diciannovesimo secolo è stata riconvertita a centro polifunzionale e sede di numerosi eventi.






Prima che arrivi l’inverno sarà meglio munirsi di biglietto, non solo perchè i 5000 posti disponibili potrebbero essere già in sold out, ma soprattutto perchè non c’è niente di meglio che poter passeggiare per le strade di Parigi durante una notte autunnale. 

WEB * www.pitchfork.com