A SHOOT WITH…
* STEPHANE GAUTRONNEAU

by D.A.T.E.

«Hai mai fatto Kite con qualcuno sulle spalle?»

Presentati ai lettori di DATE*HUB.
Ho iniziato a New York a 22 anni. Il primo servizio editoriale due anni dopo. Sono passati quindici anni e la mia Linhof non ha ancora i capelli grigi, è lei alla fine l’unica partner giusta che può stare vicino a tutte le “cose” digitali che si trovano nella mia sacca. Ho paura che un giorno o l’altro, la mia fotocamera digitale diventi un cellulare.


Quando hai capito che “da grande” saresti diventato un fotografo?
Un giorno quando correvo, dietro a Liz Hurley, sulla spiaggia di Saint Barth portando sulle spalle una Pro7-B.

A quale cultura visiva fai riferimento? E quali sono le tue Icone?
Mi ispirano le copertine di alcuni magazine tra la fine degli anni Sessanta ai primi anni Ottanta, ad esempio Look, Penthouse, CarRevueMag, MotorSport. Non ho vere icone che mi ossessionano.


Prova a raccontarci la tua personale visione dietro gli scatti per A Shoot with D.A.T.E.
Si tratta dell’unione di più stili: urban/home/hippy/chic. Una fusione di generi per i veri amanti delle sneakers.

Come è nata l’idea di scattare delle foto al patron della Virgin Records con una modella nuda agganciata alle sue spalle a mo’ di koala?
Richard Branson: «Che facciamo oggi?»
Io: «Hai mai fatto Kite con qualcuno sulle spalle?»
R.B.: «Niente è impossibile»
Io a Denny Parkinson: «Ci proviamo?»
Denny Parkinson: «Dove? Nel posto dove abbiamo dato da mangiare allo squalo toro la scorsa a notte?»
R.B.: «Gli squali ti adorerannoooo»

Alle 5:45 eravamo tutti e tre in acqua. Richard ha preso il volo solo nel momento in cui Denny gli ha sussurrato all’orecchio: «Prova ora, sono nuda».
È così che è andata: Richard è scattato e ha cavalcato un sacco di onde con il suo “zainetto nudo” sulle spalle.

* VOTA ORA la campagna realizzata da Stephane Gautronneau per D.A.T.E.
* La selezione dei fotografi per A Shoot with D.A.T.E. è a cura di CAOS AGENCY